Versione in ricostruzione

La realtà cigola…

Qualcosa non va… Tutto è stato tirato su alla meno peggio, e sembra reggere, ma ogni tanto un rumore, uno scricchiolio, lasciano presagire che la situazione non durerà. E nel frattempo, cosa fare?

Bhe niente. Non posso risolvere un problema che ancora non c’è. Aspettiamo che crolli tutto di nuovo, e poi vedremo cosa fare

Sempre che abbia ancora voglia di fare qualcosa.

Oggi ho fatto acquisti. Tanti acquisti. Credo proprio che mi sia venuta la Nilyte. Dev’essere stato tra sabato e domenica, quando siamo stati insieme per tutto questo tempo, mi ha aggettato la mania di far compere.

Bottino del giorno:

  1. Un biglietto andata/ritorno per Roma. Indovinate perchè?
  2. Un regalo di compleanno per la piccola Ely. Anche lei invecchia!
  3. Un ricevitore gps bluetooth che trasformi il mio cellulicchio nuovo nuovo in un navigatore satellitare.
  4. Due bomboloni alla crema. Uno mangiato alle sei e mezza di oggi pomeriggio (= niente cena) e uno per la colazione di domani mattina (= niente pranzo?)

Il problema della Nilyte è che non passa finchè la pecunia non si azzera. E ho idea che quando sarò a Roma, la pecunia si azzererà rapidamente. Ma chissene importa! A me interessa solo di andare a Roma e di stare un’altra giornata breve ma intensa con Nily. Poi con grande probabilità niente più Nily fino a dopo gli esami… Quindi dovrà essere una giornata molto intensa, per bastarmi fino a luglio!

Poi, altri progetti per le vacanze, dunque…

Lily se ne va dai nonni per tutta la settimana, e quindi resta decisamente fuori dalla mia portata. Domani mattina devo andare al centro commerciale a farmi cambiare gli slip Calvin Klein che mi ha regalato Lei, che ultimamente è più apprensiva ed affettuosa del solito, probabilmente proprio per la mia situazione. E’ una gran brava ragazza, l’ho sempre saputo, peccato che sia un po’ ingenua. Domani pomeriggio mi verrà a trovare Ely per portarmi gli inviti per il suo compleanno ed il regalo per il mio, e poi vedremo cosa fare insieme. Domani sera uscirò a cena. O con Victor ed il resto del gruppo (e perchè no? Forse anche Cloe) o con mia madre. Dipende. Si vedrà. Sabato, se Dio vuole sembra che potrò dedicarlo allo studio. E c’è solo l’imbarazzo della scelta. Sono rimasto indietro a qualunque materia disponibile, devo fare uno sfacelo di compiti, e non ho ancora messo mano al percorso da presentare agli esami… Non dovrei far altro che studiare durante le vacanze! E invece…

Si vive una volta sola, quindi quest’anno va così. L’importante è passare gli esami. Che sia 61, 100 o 76,3 periodico non mi interessa. Basta essere fuori da questa scuola.

La domenica di Pasqua invece la passerò con mia madre e coi nonni, il pomeriggio se non salta fuori nessun altro impegno lo passerò sui libri, così come il lunedì ed il martedì.

Nah, non ci credo, troppo tempo. Succederà qualcos’altro nel frattempo.

Intanto, senza farci troppo caso, è anche tardi, quindi se domani voglio fare qualcuna delle cose che ho scritto, è il caso che me ne vada a dormire.

Ma prima, infilo i biglietti del treno nel portafogli, come lasciapassare per una giornata di felicità senza assolutamente nessun pensiero, in compagnia della miglior Nily disponibile sul mercato. 8)

2 commenti

  1. nily

    ma comeeee!!
    Io sto senza una lira e non posso spendere e ti accatto la Nilyte??
    Che crudele è la vita!!
    Un bacionissimo.

  2. Lo Zio

    [quote post=”244″]Si vive una volta sola, quindi quest’anno va così. L’importante è passare gli esami. Che sia 61, 100 o 76,3 periodico non mi interessa. Basta essere fuori da questa scuola.[/quote]

    Vedrai che sarà superiore a 90 !!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo è uno dei pochi siti web rimasti al mondo che non richiede di lasciare dati personali, quindi per favore, non inserire dati personali nei commenti.
L'email non è obbligatoria. Usa uno pseudonimo al posto del nome. Oppure usa un nome, ma non il tuo. Non scrivere la tua città, il tuo numero di telefono, il nome del tuo cane, il tuo numero di carta di credito. Se proprio non riesci a farne a meno, sappi che potrei censurare il tuo commento se contiene informazioni personali.
I tuoi dati verranno trattati secondo quanto descritto nella policy privacy del sito.

© 2021 Luigi

Tema di Anders NorenSu ↑