Luigi

Versione in ricostruzione

Non tutti i mali vengono per nuocere

Eccomi di ritorno da una giornata dubbia. Dubbia, perchè difficilmente classificabile tra quelle “da cestinare” o tra quelle da tenere.

La giornata è cominciata relativamente male, con la sveglia che ultimamente va quando le pare (o io che ho cominciato ad abituarmi al suo suono, ed a dormire comunque) e relativa corsa verso la fermata per prendere l’autobus.
Ho avuto un’oretta di tempo per ascoltare un po’ di musica, e stamattina l’iPod mi ha tirato un altro pugno in faccia, che però ho incassato. E pure bene.
Sì, ho ascoltato la canzone che è uscita, fino alla fine e quindi possiamo dire che questa volta ho vinto io.
A scuola, la simulazione per la terza prova d’esame (eh sì, al sottoscritto toccano gli esami, purtroppo) è saltata a venerdì prossimo, e questo mi ha praticamente annullato il carico di lavoro da svolgere nel pomeriggio. Bum. Sparito.
Ottimo.
Meno buona è stata la performance durante l’ora di Francese, in cui non sono riuscito ad aprire bocca senza che la lettrice mi riprendesse su qualcosa. Beh, per non aver studiato un tubo, mi accontento pure, anche se la discussione con la prof mi ha lasciato l’amaro in bocca per un po’.
Altro fatto negativo è che Nily è partita per Parigi con la scuola. Cioè, secondo quale legge lei può andare a Parigi addirittura due volte in un anno, mentre io non ci ho mai messo piede? Non va bene così!
Beh, per lo meno avrò un’altra cartolina da Parigi, da mettere insieme alle altre, in attesa che sia io a poterne spedire qualcuna da lì.
Dato positivo è invece che se tutto va bene, domani sera si esce (tra malattie ed accordi saltati era un po’ che non uscivo il sabato sera…) con Lo Zio, La Zia, un paio di amici ed amiche, tra cui Cloe, che Lo Zio ha definito la donna della mia vita.
Mah!
Intanto ci andremo a vedere manuale d’amore 2…
Anzi, intanto vado a dormire.

1 Comment

  1. eheh, parigi è bellissima ma mai quanto Roma, quindi direi che essendo tu stato a Roma puoi ben accontentarti ^^

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo è uno dei pochi siti web rimasti al mondo che non richiede di lasciare dati personali, quindi per favore, non inserire dati personali nei commenti.
L'email non è obbligatoria. Usa uno pseudonimo al posto del nome. Oppure usa un nome, ma non il tuo. Non scrivere la tua città, il tuo numero di telefono, il nome del tuo cane, il tuo numero di carta di credito. Se proprio non riesci a farne a meno, sappi che potrei censurare il tuo commento se contiene informazioni personali.
I tuoi dati verranno trattati secondo quanto descritto nella policy privacy del sito.

© 2019 Luigi

Theme by Anders NorenUp ↑