Luigi

Versione in ricostruzione

Carramba che sorpresa!

No, no, non ho incontrato la Carrà.

Meglio, ho incontrato Nily! Sì, davvero! Dopo oltre un anno! Festa! 😀

Sembrava impossibile, uno di quei tanti progetti che più organizzo meno riesco a realizzare, e invece finalmente ce l’abbiamo fatta! Siamo arrivati a sfiorare questo momento almeno tre volte, e all’ultimo istante saltava fuori qualcuno di quegli eventi superiori alle volontà di tutti a cui accennavo nel post precedente, e ci rovinava tutto. E invece l’abbiamo fregata noi!

Dopo una mattinata stancante passata a fare a spallate per poter prendere qualche opuscolo o per parlare con qualcuno (ambizione piuttosto irrealizzabile) , ed una semplicemente curiosa conferenza sulle mnemotechiche in cue due ragazze davano dimostrazione della loro abilità ricordando 20 parole e numeri sentite solo una volta, ho incontrato Nily, in una classica scena da film.

Lasciato il gruppo di amici (ma soprattutto amiche) che chiedevano informazioni di ogni genere sulla “ragazza conosciuta in chat”, (chat dalle mie parti è come dire… Uhm… All’inferno? Sì, circa ci siamo), tutti curiosi di vedere se esisteva davvero o se era una mia invenzione.

Io, invece, che finalmente stavo per infrangere la sfiga che riguarda gli incontri di gente conosciuta in chat, camminavo con il cellulare all’orecchio, dicendole da che parte doveva venire, poi appena mi volto da un lato per vedere se il numero del padiglione che le avevo dato era giusto, la sento dire “sì ti vedo, girati…”. E lei, gentilissima mi ha anche offerto un caffè, cortesia che spero di poter ricambiare quanto prima.

Così siamo rimasti a chiacchierare per un po’ di tempo, un’ora o forse un’ora e mezza, e tra una cosa e l’altra l’ho pure accompagnata ad uno stand ASUS dove ha partecipato (come me ed un altro ragazzo che ho convinto sempre io) ad un concorso, rimediando un portachiavi ed una penna. Evviva la ASUS insomma!

Purtroppo ci siamo dovuti salutare presto, non potevo certo allontanarmi dal gruppo, anche se le prof ci han fatto salire sugli autobus per poi portarci 15/20 minuti in dei giardini lì vicino, e saremmo potuti stare insieme un altro po’. Ma va beh, sia io che lei siamo intenzionati a vederci di nuovo e tra non troppo tempo. E sta volta non ci saranno volontà a giocare a dadi. O per lo meno se ci saranno spero di vincere io contro di loro.

Unico appunto negativo, a parte il mal di testa a fine serata, che posso fare a Nily, ma solo perchè le voglio bene: il fumo.

Nell’oretta e mezza massimo che abbiamo passato insieme si è fumata almeno 3 sigarette… Secondo me sono troppe, e non perderò occasione per ricordandoglielo prossimamente, sperando che capisca e che non mi mandi a cagare.

Ora sono stanco, vado a sfogare il mio mal di testa con una prepotente dormita.

5 Comments

  1. Ciao dolcezza, il tuo appunto è considerevole dato che il fatto che fumo troppo è noto anche alla sottoscritta…dopo gli esami di maturità ho deciso che le sigarette non faranno più parte della mia vita, ma finchè penso in continuazione ad impasticcarmi pur di dare il massimo a scuola, quelle sono il mio unico rifugio dallo stress..

    Sono veramente contentissima di averti visto, sei una persona fantastica, gentile e ironico a non finire..
    Spero che quei libretti ti siano stati utili, anche se sottoponendo le tue idee ai miei genitori (entrambi informatici programmatori), t i dirò che qui c’è una ola di “Vai a ingegneria informatica, non ad informatica, che non serve a un cavolo!”

    ah, no, io mi astengo dai commenti universitari perchè di certo non ci capisco nulla, ma se vuoi ti fo parlare con amici che fan ingegneria informatica a Roma.

    Fortunatamente per ora le “cause di forza maggiore” sono diminuite di molto, e sai a cosa mi riferisco 🙂
    per cui spero che presto potremmo replicare, magari verrò finalmente io nel quel dell’Umbria, e conoscerò la tua mamma che ha un nome adorabile, e che sicuramente, con un figlio così, sarà altrettanto fantastica!

    Ti mando un bacione e vo a studiare per la scuola guida che è prossima la mia bocciatura 🙂
    kisses

  2. Grazie dei complimenti, le malelingue anche oggi hanno manifestato strani segnali… Sembra che non si sentano più al centro del loro palchetto… Ci volevi tu a cacciarle di scena?
    Fatto sta che qualcosa le turba, ed era ora.
    Poi fortunatamente ci sono anche gli amici (e le amiche) sinceri, che invece sono stati contenti per me e ti hanno trovata simpatica.
    Il migliore é stato Lele, che si é mostrato sorpreso dal fatto che non ci fossimo mai visti, dicendomi: “Strano, sembravate culo e camicia!”. Se non é sincerità questa!
    Vado a studiare anche io, domani compito e interrogazione, sarà dura!
    Ciao e a presto!

  3. uh..male lingue?
    forse ti avranno confermato la mia ossessione per la mia obesaggine acuta..mica potranno dire che sono pure antipatica senza avermi conosciuto spero..!
    Comunque mi sono concentrata su di te e non sui tuoi amici, non ce n’era il tempo. Quando verrò a trovarti mi presentari per bene anche loro, così forse le malelingue cesseranno ;P
    (se son riuscita a coercidere tua madre che mi credeva una brigatista tutta rossa, non penso di aver problemi con i tuoi amici che mi sembrano alquanto simpatici e naif!)
    bacioni e in bocca al lupo per tutto.
    Nily

  4. Macchè, hanno una sorta di invidia nei tuoi confronti. Non chiedermi perchè, ovviamente non lo so. E a dirla tutta manco mi interessa.
    Anzi, che malelinguassero ( 😕 ) pure, tanto la fatica è tutta la loro.

  5. eheh! sei un mito!
    bacioni!:D

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo è uno dei pochi siti web rimasti al mondo che non richiede di lasciare dati personali, quindi per favore, non inserire dati personali nei commenti.
L'email non è obbligatoria. Usa uno pseudonimo al posto del nome. Oppure usa un nome, ma non il tuo. Non scrivere la tua città, il tuo numero di telefono, il nome del tuo cane, il tuo numero di carta di credito. Se proprio non riesci a farne a meno, sappi che potrei censurare il tuo commento se contiene informazioni personali.
I tuoi dati verranno trattati secondo quanto descritto nella policy privacy del sito.

© 2020 Luigi

Theme by Anders NorenUp ↑