Versione in ricostruzione

Vacanze

Ufficialmente sono in vacanza, ergo non devo fare niente, e siccome non ho niente da fare, non faccio niente tutto il giorno. Giusto? Sbagliato.

E’ la prima volta in tanti anni, credo, che mi capita una cosa del genere: ho tanto da fare in vacanza quanto quando ero a scuola. Pazzesco!

L’unica differenza è che finalmente sono io a prendermi gli impegni extra (ovvero che non riguardano l’oziare) che voglio, in linea di massima, e non gli altri ad appiopparmeli. Ed è già molto.

In più, c’è da considerare che sono ben felice di prendere impegni, se questi consistono nell’incontrarmi con Lily, che sono stato a trovare ieri per problemi al portatile, e che tornerò a trovare domani per portarle il caricabatterie del mio Nintendo DS, visto anche lei si è innamorata di Animal Crossing: Wild World, ed è diventata mia coinquilina virtuale.

E nonostante debba svegliarmi presto la mattina (cosa che fino ad oggi è sempre stata considerata eresia, nel periodo estivo), l’idea di prendere il treno e, una volta sceso, trovare lei ad aspettarmi, rende tutto estremamente più facile e piacevole.

Ah si, giusto, aggiorniamo Eowyn, che arrivata a questo momento del post si starà già chiedendo perchè non ho fornito ulteriori dettagli su quanto accaduto ultimamente.

Il fatto è che succedono talmente tante cose, a così poca distanza l’una dall’altra, che se mi prendesse voglia di scrivere un post al giorno, dovrei aggiornarlo più e più volte, fino a sera. Ed anche se ho parecchi impegni, e le mie giornate sono intense e costellate di avvenimenti, non sono mai stato più felice di tutto questo movimento.

Pancotto, pancotto. 😀

2 commenti

  1. nily

    we, come al solito vo di corsissima, ma passavo per un saluto rapido!!
    bacione!!

  2. eowyn

    Son contenta 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo è uno dei pochi siti web rimasti al mondo che non richiede di lasciare dati personali, quindi per favore, non inserire dati personali nei commenti.
L'email non è obbligatoria. Usa uno pseudonimo al posto del nome. Oppure usa un nome, ma non il tuo. Non scrivere la tua città, il tuo numero di telefono, il nome del tuo cane, il tuo numero di carta di credito. Se proprio non riesci a farne a meno, sappi che potrei censurare il tuo commento se contiene informazioni personali.
I tuoi dati verranno trattati secondo quanto descritto nella policy privacy del sito.

© 2020 Luigi

Tema di Anders NorenSu ↑