Versione in ricostruzione

Resoconto di un periodo disastrato

Che vita gente, non ne posso più!
I miei professori, oltre alla mia pelle, voglio anche altri 6 voti da me, e potete immaginarvi perchè ho avuto UN PO’ da fare ultimamente….

Non ne posso più, sto per dare di matto!
Il Natale, con il suo carico di pacchi pacchetti e pacchettini mi ha fatto accumulare mezzo armadio di regali (tutti scaraventati con attenzione sopra il pacchetto contenente il regalo di compleanno che Lei non si è ancora degnata di venire a prendere, ma ormai deve solo provarci 😈 ) e svuotare il portafoglio: ultimo atto, ieri pomeriggio al MediaWorld ho comprato una copia di Sonic Rush.
Indubbiamente bel gioco, ma se alla prima partita qualcuno riesce a superare il primo livello COSCENTEMENTE (ovvero, capendo quello che succede sui due schermi del DS), un premio Nobel ci sta tutto, ma basta farci la mano 😆 .
Tra l’altro ero andato al MediaWorld perchè secondo il volantino che mi hanno spedito a casa, ci sarebbe dovuto essere un hot spot per scaricare “una sorpresa per Nintendogs”, del quale non c’era traccia.
Invece a scuola tutto bene, stiamo tutti aspettando una nostra compagna di classe, che si è eclissata quando invece sarebbe dovuta andare all’interrogazione di filosofia, rischiando di mettere nei casini noialtri.
Lunedì, se si presenta in classe, sarà assalita da tutti quanti. 🙂
In compenso PARE che Silvertear si trasferisca di nuovo in Italia, grazie all’intervento provvidenziale del suo (ormai posso anche dire nostro, no?) amico OutPhase, che non ha niente di meglio da fare che passare le sue prime settimane da sposo con quel beduino di mio fratello mancato Silver. :mrgreen:
Domani una interrogazione e un compito, olè!
Non ne posso più, giuro, non ne posso più.
Ancora 14 giorni a Natale…

1 commento

  1. Bro

    Stiamo nelle stesse condizioni,con la differenza che tu studi,io no! 😀
    Cià Lu’

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo è uno dei pochi siti web rimasti al mondo che non richiede di lasciare dati personali, quindi per favore, non inserire dati personali nei commenti.
L'email non è obbligatoria. Usa uno pseudonimo al posto del nome. Oppure usa un nome, ma non il tuo. Non scrivere la tua città, il tuo numero di telefono, il nome del tuo cane, il tuo numero di carta di credito. Se proprio non riesci a farne a meno, sappi che potrei censurare il tuo commento se contiene informazioni personali.
I tuoi dati verranno trattati secondo quanto descritto nella policy privacy del sito.

© 2020 Luigi

Tema di Anders NorenSu ↑