Versione in ricostruzione

Psp = mattone

F-Secure dimostra come trasformare una PSP in un divertentissimo mattone!
Volete provarci anche voi? Stupite i vostri amici, ridicolizzate i vostri nemici!
Trasformate una PSP in un mattone!

F-Secure, nota casa finlandese produttrice di antivirus, ha dimostrato come sia possibile rendere completamente inutilizzabile una PSP con un firmware non sicuro, che permetta l’esecuzione di codice dai Memory Stick.
Beccatevi questo terribile filmato che dimostra che in certe condizioni, un mattone è divertente quanto una PSP.
Anzi, di più, un mattone può rompere una vetrata con più facilità! 😀

2 commenti

  1. Khiko (Usa Attack)

    Bella provaaaaaa!!! :mrgreen:
    E’ tornato a scrivere in italiano contro ogni aspettativa che cio’ sarebbe successo ancora, alle 10.42 ora di New York (che in Italia, paese dalla buona cucina, corrisponderebbero alle 3.42, se il conto con le dita non mi inganna…:grin:)
    Luigioooooo…Qui verte peggio che a Londra! Nel tentativo di allinearmi alla loro visione hamburgercentrica del mondo, gli ex-coloni mi stanno propinando roba fritta, unta e steroidizzata a manetta, e al mio fegato non resta che preparare l’estrema difesa…:grin:
    Ma d’altronde, se siamo sopravvissuti a Londra…Questi somari c’hanno pure la tastiera diversa e trovare i vari apostrofi, accenti e punti e’ un gran casino…
    In Italia che si conta? Ho letto gli ultimi blog…Fai una cosa, dai retta allo zio Fedo: andiamo in Spagna (:cool:) e fan***o le donne che non capiscono, i loro cappottini nuovi e se ce scappa, pure i pali della Telecom!:grin:

    Ci sentiamo appena torno, che vojo che riveniate a trovarmi!
    Ciaoooooooooooooz!

  2. the_devil_88

    La cosa + scandalosa è che guardando bene il filmato i malware sono presi dalla psp come delle immagini. Pensa se uno mettesse in un sito dove si scaricano i vari contenuti extra x i giochi e menate varie (che se non ci sono già mi sa che arriveranno) uno di quei malware, tipo l’ultimo del video, pensa che strage di console.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo è uno dei pochi siti web rimasti al mondo che non richiede di lasciare dati personali, quindi per favore, non inserire dati personali nei commenti.
L'email non è obbligatoria. Usa uno pseudonimo al posto del nome. Oppure usa un nome, ma non il tuo. Non scrivere la tua città, il tuo numero di telefono, il nome del tuo cane, il tuo numero di carta di credito. Se proprio non riesci a farne a meno, sappi che potrei censurare il tuo commento se contiene informazioni personali.
I tuoi dati verranno trattati secondo quanto descritto nella policy privacy del sito.

© 2021 Luigi

Tema di Anders NorenSu ↑