Luigi

Versione in ricostruzione

Month: Settembre 2007

A New Day

Ieri Lily è stata in grado di farmi finalmente perdere la pazienza, così ho potuto togliermi il peso che avevo accumulato dentro. Avevo intenzione di postare qua tutta la discussione, ma non è ancora finita, e quindi non lo farò, almeno per ora.

In compenso, vi parlo di domani.

Continue reading

Mani legate

Ci siamo visti di nuovo, questa sera siamo usciti solo io e te, in giro in paese, visto che c’è la festa.

E’ triste.

Continue reading

Passioni inchiostrate

Ieri sera mi sono incontrato con Mary, dalle 9:30 fino a circa le 2:30 di notte: a parlare.

E’ incredibile quanto ci passi in fretta il tempo quando parliamo. Ed è incredibile quanto parliamo. Come se ci conoscessimo da una vita… Capita raramente, ma è una bella cosa quando si incontra una persona così.

Via, vi va di fare un tuffo negli ultimi eventi della mia vita? Siccome è molto che non scrivo, utilizzerò uno stile da “sommario del tiggì”.

Continue reading

Fermate il mondo, voglio dormire.

E io che speravo che all’università avrei avuto un po’ più di riposo.

Mamanco pel cazzo! E ancora non è neanche cominciata.
Continue reading

Cercasi nome

Tante cose da dire, tante cose fatte, tante cose ancora da fare.

Intanto ho recuperato a casa la tavoletta grafica, e potrete notarlo dalla testata.

Bene, prima di andare a vedere lo spettacolo di Beppe Grillo (go! Beppe go!) ho bisogno del vostro aiuto: mi serve un nome per l’ominide che potete vedere nell’header.

Un nome ce l’aveva, è un omino che disegno da quando ero piccolo, e mi accompagna su fogli, libri, diari e quant’altro. Un nome ce l’aveva: 007te, ma deriva dal suo ruolo (agente segreto) nei fumetti che disegnavo da bambino. Nome in codice, potremmo dirlo.

Ma come si chiama realmente? Ho bisogno di idee, perchè con grande probabilità diventerà un ospite più o meno fisso del blog.

Forza, troviamo un nome per l’ominide!

Omino

{democracy:25}

Il braccio della legge e gli affari degli altri.

Tre sere fa sono stato fermato dai Carabinieri mentre attraversavo placidamente la via principale del mio ridente paesino abitato da truzzi gasati che si credono figli di chissàchi.

Non vi ho mai parlato del posto dove vivo?

E dovrei farlo ora?

Naaaah!

Continue reading

© 2019 Luigi

Theme by Anders NorenUp ↑