Luigi

Versione in ricostruzione

AlterPista

AlterPista – Scegli un’altra strada…
E’ questo lo slogan che da ieri pomeriggio gironzola nella mia testa, perchè ho scoperto che l’hosting gratuito dove state leggendo questa bella pagina con fondo blu, ha tirato uno scherzo abbastanza mancino ai suoi utenti e io, mi sono incazzato di gusto.

Questo bellissimo spazio gratuito offre da sempre ai suoi utenti la possibilità di guadagnare qualche centesimo di euro con i banner che AlterVista stessa mette a disposizione. Ogni click su questo banner fa inoltre guadagnare una certa quantità di AlterCents, moneta che si può utilizzare sul sito per acquistare espansioni di spazio, di banda o un database MySql.
Database che il sottoscritto ha acquistato due anni fa per la bella cifra di 2’500 AlterCents.
Quando ho proceduto all’acquisto era bello e specificato che 2’500 AC era il costo di attivazione e non c’era nessun costo di mantenimento.

Qualche tempo fa mi è giunta notizia che su AlterVista fosse iniziata la procedura di aggiornamento del Pannello di Controllo e ricordo di aver letto l’email di notifica e che non dicesse granchè. Quando finalmente mi è apparsa la pagina per scegliere se passare al nuovo pannello o restare al vecchio, ho deciso di passare al nuovo, sperando in qualche miglioramento.

Errore. Grosso errore.

Ho scoperto per caso l’altroieri grazie ad un amico che aggiornando il pannello si modificavano anche (MAGICAMENTE E SENZA CHE NESSUNO AVESSE AVVERTITO) alcuni servizi a cui si aveva aderito precedentemente.
Volo a verificare, e infatti cosa scopro? Che il mio database (che ricordo ho pagato 2’500 AlterCents come costo di attivazione e che poi non sarebbe dovuto venire a costare altro) è stato modificato ed è ora chiamato come ‘Database di 5° livello’ con query illimitate al costo di 2’500 AlterCents annui.

Mi sono lievemente incazzato come un’ape e sono andato a chiedere informazioni sul forum, è lecito essere curiosi di sapere perchè nessuno mi ha detto che aggiornando un pannello (mera interfaccia grafica) le offerte a cui avevo aderito sarebbero magicamente diventate a pagamento e CURIOSAMENTE senza possibilità di tornare indietro.

Ovviamente a tutt’ora nessuno dell’amministrazione ha risposto, l’hanno fatto solo alcuni utenti (qualcuno dei quali mi è già entrato in simpatia per aver risposto con aria di superiorità, ma io sono un signore e non lo mando a cagare come si meriterebbe).
Un moderatore mi ha fatto gentilmente notare che per un anno il ‘Database di 5° livello’ me lo regala AlterVista!
Avete capito che roba? ME LO REGALA!
Che gentile! Per un anno mi REGALA quello che invece MI SPETTA!

Qualche altro utente mi ha anche detto che sul forum se ne era parlato ed è stata colpa mia che non mi sono informato.
Invece io mi sono informato, ma volete sapere cosa c’è scritto sul topic delle news riguardo al pannello? Eccovi la parte dove parla del Database:

2) Mysql: è stato abolito il vecchio meccanismo di forzatura/debito/congelamento. Inoltre non esisterà più un unico tipo di database usato da tutti ma più tipologie ognuna delle quali pensata per adattarsi alle esigenze di ogni sito e delle applicazioni utilizzate, dal meno famoso al più visitato.

Si sono ovviamente ben guardati dal dire che i nuovi database avranno un costo di mantenimento annuo, o che i vecchi utenti avranno modificato il proprio database in uno di quelli che ha il costo di mantenimento.

La discussione comunque va avanti, anzi se volete seguirla vi invito a farlo dal forum di altervista.

2 Comments

  1. I grilli di altervista :umpf:

  2. AL peggio non c’è mai limite

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo è uno dei pochi siti web rimasti al mondo che non richiede di lasciare dati personali, quindi per favore, non inserire dati personali nei commenti.
L'email non è obbligatoria. Usa uno pseudonimo al posto del nome. Oppure usa un nome, ma non il tuo. Non scrivere la tua città, il tuo numero di telefono, il nome del tuo cane, il tuo numero di carta di credito. Se proprio non riesci a farne a meno, sappi che potrei censurare il tuo commento se contiene informazioni personali.
I tuoi dati verranno trattati secondo quanto descritto nella policy privacy del sito.

© 2020 Luigi

Theme by Anders NorenUp ↑