Non vivere più a casa mia con questo caldo è impossibile.

Sapete, passare l’estate nel sotterraneo, con poca illuminazione ma tanta, tanta arietta fresca, era davvero una pacchia.

Passare l’estate da nomade, no.

Continue reading