Sono ancora vivo.

Lo sono.

Davvero!

E ho superato (indenne?) il primo giorno di scuola.

Continue reading