Sì lo so che non posto da una vita.

E lo so che dovrei svuotare la mia testa riempita di dubbi su queste pagine così da alzarmi più leggero domani mattina. Ma i miei dubbi si stanno pian piano aggregandosi a formare un’unica certezza, quindi forse devo solo lasciarli ancora un po’ sedimentare.

Intanto uno di questi giorni mi è tornato in mente un sogno che ho fatto quasi un anno fa, e siccome non mi va di dimenticarlo di nuovo, per quanto non si possa definire un “bel sogno” ma solo un sogno strano, lo scrivo qua.

Continue reading