Pare strano, ma non lo è.
La situazione è sempre precaria come prima, ed ogni lettera digitata potrebbe essere l’ultima che attraversa la rete.
Continue reading