Versione in ricostruzione

Secondo premio

Mh, oggi sono andato a ritirare una borsa di studio, ed ho incassato un po’ di soldi.

E poi c’è stata una gradita sorpresa.

Cloe, proprio lei, mi ha chiesto di poter venire alla premiazione. E’ stato molto carino da parte sua, ed ovviamente non avevo motivo per dirle di no. Quindi le ho detto di sì.

E’ stato bello, una cerimonia semplice, ma  ricevere dei contanti in busta chiusa fa sempre piacere. Ad un secondo premio non si dice mai di no. Subito dopo aver incassato, dopo aver posato per le foto di rito, e dopo le strette di mano qua e la, Cloe ha proposto un gelato.

Proposta accettata al volo, andiamo a recuperare la sua auto che era più vicina, e scopriamo invece che non poteva prenderla. Ci siamo incamminati a piedi, allora, facendo un bel po’ di strada fino ad arrivare a prendere la mia cinquecentina, e poi via il gelato. Due gelati, superlativi (per me) e uno per lei. Bbono, bbono.

Altro pomeriggio piacevolessimo insieme a lei, dopo che ieri sono stato a farle una sorpresa, portandole un libro che sapevo avrebbe gradito. E che inizialmente credeva le avessi prestato. In effetti glie ne ho parlato perchè lo sto leggendo anche io. Da un anno più o meno, ma è bello grande come libro, visto che contiene tutte le storie di Sherlock Holmes.

Beh il progetto era di passare a portarle il libro (comprato d’impulso a Perugia, non appena l’ho visto) e poi fiondarmi a casa a cercare di comprendere la lezione di Architettura degli elaboratori, che tutto è tranne che chiara. E invece lei mi ha chiesto di restare a farle compagnia…

…Come rifiutare? Sto così bene con lei, quando non penso a niente.

Mi è appena arrivato un messaggio da mia madre, ha scorticato tutta la fiancata della sua auto nuova, dopo aver litigato con il suo attuale compagno. Ha pianto, è insicura ed è triste. Si sente sola, e persa. Non sa cosa fare, credo. In lei si sta facendo sempre più forte il sospetto di aver fatto una cazzata.

Ho dovuto mandarle un messaggio che uno stronzo non avrebbe mai mandato.

Non c’è niente da fare, ancora non sono guarito.

2 commenti

  1. thelondoner

    Piccola domanda: ma i nomi delle ragazze nei tuoi post sono degli pseudonimi oppure per caso vivi nel mondo di O.C.? 😀
    Comunque, le borse di studio fanno sempre piacere. Meno piacere fanno gli scatti di rito, per le quali è inversamente proporzionale il rapporto fra quanto bene apparirai in foto e quanto si diffonderà pubblicamente la foto…

  2. Cloe

    i nomi sono pseudonimi certo.. piacere io sono cloe 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo è uno dei pochi siti web rimasti al mondo che non richiede di lasciare dati personali, quindi per favore, non inserire dati personali nei commenti.
L'email non è obbligatoria. Usa uno pseudonimo al posto del nome. Oppure usa un nome, ma non il tuo. Non scrivere la tua città, il tuo numero di telefono, il nome del tuo cane, il tuo numero di carta di credito. Se proprio non riesci a farne a meno, sappi che potrei censurare il tuo commento se contiene informazioni personali.
I tuoi dati verranno trattati secondo quanto descritto nella policy privacy del sito.

© 2020 Luigi

Tema di Anders NorenSu ↑